martedì 1 aprile 2014

Ciambella alle castagne e arance di sicilia

Ciambella alle castagne e arance di Sicilia



quando ci trasferirono qui 7 anni fa capii'  che qui le cose non avevano una normalita' qualunque...tutto andava sotto la voce Esagerato!
Esagerata la quantita' di pesce , esagerata la varieta'di frutta che io abbia mai fotografato ed  easagerata la varieta'delle cose nei banchi del mercato giu'a Catania, esageratamente ospitali che detto da una partenopea vuol dire che forse il siciliano in certi aspetti  lo supera...e poi i sapori, le spezie  e tutto quello che   puoi trovare...
ecco il perche'della mia ciambella.
la Sicilia e'terra dove ognuno si puo'sentire viziato si proprio viziato dalla tanta generosita'...non hai bisogno di andare chissa' quanto lontano per raccogliere in autunno le prime castagne alle pendici dell' Etna.....e neanche tanto lontano per avere agrumi di ogni specie e aroma...si qui quello che vuoi e pensi di desiderare c'é....ogni popolo di passaggio ha preso e ha lasciato qualcosa creando questa terra una luogo dalle mille virtu'....e dai mille sapori.....
 passiamo alla ricetta...semplice ma molto semplice...ma tanto buona...connubio perfetto creato dalla dolcezza della castangna e dal sapore agrumato dell'arancia.


ingredienti:

200g di farina di castagne
100g di farina 00
250g di zucchero
3 uova
un bicchiere di olio di semi
una bustina di lievito per dolci
aroma di vaniglia
100ml di succo d'arancia rossa ....sarebbe meglio.

riscaldate il forno a 180 gradi.

Setacciate la farina di castagne con la farina 00 per evitare grumi, unite il lievito, il pizzico di sale.

in una planetaria montate bene le uova con lo zucchero, aggiungete l'olio e il succo d'arancia,l'estratto di vaniglia e alla fine unite la farina di castagne unita alla farina 00.

riponete il tutto in una teglia gia'imburrata 

infornate per 35 minuti.

quando sara'raffreddato spolveratelo con dello zucchero a velo donera'quel tocco in piu'... 
un buona tazza di te ai lamponi esaltera'il tutto! 

6 commenti:

  1. La Sicilia non l'ho mai vissuta abbastanza nei miei viaggi. E' una terra come la nostra Campania che devi scoprirla e capirla a fondo per apprezzarla davvero. Ma appena la scopri ti offrirà tanto, tutta la sua anima.
    Questa ciambella è molto invitante. L'aroma delle castagne lo adoro anche in piena primavera :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Paola e' proprio cosi'....concordo con te!

      Elimina
  2. Da Siciliana mi sento lusingata dalle tue parole <3
    Faccio una torta simile ed è una meraviglia!

    RispondiElimina
  3. Allora concordo con tutto quello che hai scritto e da brava partenopea hai beccato l'anima della nostra bellissima Sicilia. Per la ciambella ti dico solo...quando la rifai? Perchè era troppo buonaa e la riassaggerei volentieri :D

    RispondiElimina
  4. Come ho detto a Carla,l'arbanella di basilico, nn so immaginarmi il sapore di questo dolce, ma sono curiosa...da rifare assolutamente!!!
    saluti

    RispondiElimina

Lettori fissi