mercoledì 17 aprile 2019

Cranberry-almond coffee cake

Cranberry-almond coffee cake







Mi credete che qui ad Arlington, il paese piccolo e largo ha la caffetteria più buona e bella che ci sia.
Si chiama Mose.
Le domeniche pomeriggio di questo inverno appena passato( a me non sembra ma ufficialmente siamo in primavera), John ed io le abbiamo trascorse li.
La caffetteria fa angolo con la via principale di Arlington,  ha queste grandi vetrate che danno sulla strada e la luce che entra illumina questa grande stanza bianca dove al centro  c'e'un bellissimo bancone in cemento  che percorre tutto il locale.
Quello che ti colpisce e' l'essenziale nelle sue linee e colori, tavolini di risulta, un ambiente che non penseresti mai di trovare in un paese piccolo come questo, ed invece e'frequentato anche tanto, la simpatia delle ragazze che lo gestiscono e'coinvolgente sanno rendere il loro bar accogliente e frequentato anche da persone che vengono li solo per il gusto di leggersi un libro o di lavorare a maglia o lavorare al pc, la grande scritta OPEN e'davvero sincera.
E qui mi son fatta unaidea su quelle che sono le coffee cake.
Prima che venisse giu'tutta la neve del mondo, andammo li per un te e assaggiai questa torta fatta con i mirtilli e le nocciole con un delizioso crumble e glassa all'arancia. Divino.
Anyway la storia su questo dolce e'molto semplice, da quando sono qui sono diventata una buyer seriale di magazine di cucina, rispetto ai libri li trovo ben fatti, di tutti i magazine ne ho trovato uno che esce ogni tre mesi e credetemi ho provato solo alcune ricette e sono tutte riuscitissime tra le quali questa coffee cake ai mirtilli e mandorle, che ricordava tanto quella della caffetteria Mose...avro'scoperto il loro segreto chissà?

una torta morbida,  dolce ma con quella nota aspra data dal mirtillo diventa subito un passaggio perfetto per il crumble alle mandorle.

Provatela!

la ricetta e'stata presa dal Magazine: Bake from Scratch.




ingredienti:

113g di burro non salato a t.a.
275 g di zucchero di canna
3 uova grandi (150g)
9g di buccia di arancia grattugiata
8g di estratto di vaniglia
300g di farina 00
5g di lievito per dolci
2 g di sale
240g di creme fraiche
64g di mandorle
143 g di mirtilli congelati o freschi.


tip: se non avete la creme fraiche, potete utilizzare 200 ml di panna aggiungendo il succo di un limone


ingredienti per lo streusel:

64g di farina di mandorle
60 g di farina 00
67g di zucchero semolato
9 g di buccia di arancia
un cucchiaino di cannella
un pizzico di sale
57g di burro freddo
64g di mandorle tritate.

come procedere;
in una ciotola abbastanza grande, mescolate insieme la farina, lo zucchero, la buccia dell'arancia, la cannella e il sale.
Usando le punte delle dita lavorate gli ingredienti fino a sabbiarli.
mettete in frigo fino a quando non siete pronti per infornare.



per la glassa all'arancia 
ingredienti;

120g di zucchero a velo
25g di succo di arancia


come procedere:

riscaldare il forno a 180 gradi, imburrate e infarinate uno stampo da 25cm

nella ciotola della planetaria col il gancio foglia, lavorate il burro con lo zucchero ad una velocità media per 3/4 minuti fino a quando il burro sara'diventato cremoso e soffice.
Spegnete la planetaria e aiutandovi con una spatola cercate di raccogliere il burro ai lati della ciotola e riporli a centro.
Aggiungete le uova, uno a volta, aggiungete la buccia dia rancia grattugiata e l'estratto di vaniglia.
In un'altra ciotola mescolate tutti gli ingredienti secchi: la farina, il lievito per dolci e il sale, setacciate il tutto.
Aggiungete gradualmente gli ingredienti secchi al composto formato dal burro e le uova, alternando la creme fraiche con la farina, iniziate e finite sempre con la farina, aggiungete le mandorle che avrete precedentemente tritato.
In una ciotola piccola mettete i mirtilli e un cucchiaio di farina, mescolate per bene e aggiungete i mirtilli al composto.
Versate il tutto nello stampo, livellate la superficie e aggiungete lo streusel di mandorle.
Infornate per 45/50 minuti accertatevi della cottura sempre facendo la prova stecchino.
per evitare che la torta si scurisca troppo potete coprire gli ultimi 15 minuti del tempo di cottura con un foglio di alluminio.
Sfornate e lasciate riposare la torta su una gretella per almeno 30 minuti, decorate con la glassa all'arancia e servite con una buona tazza di early grey o una buona tazza di caffè.


Mose 






1 commento:

Lettori fissi