mercoledì 25 febbraio 2015

an apple, halzenut and oat cake...torta di mele, nocciole e avena


Torta di mele, nocciole e avena
an apple, halzenut and oat cake


potevo mai mancare all'appuntamento più' piu'del mese....

come ho scoperto Recake? per puro caso... in un giorno di ottobre... girovagando per il web ....prima 

o poi incontri sempre con i tuoi simili... quel giorno trovai il RE- Cake un contest spettacolare ideato

 dalle foodblogger Giulia, Sara, SilviaClaudia, Ileana e Carla.. piu'che foodbloggers le chiamerei 

 foodlovers ....ogni mese una ricetta diversa, un esperienza diversa, la curiosita'di preparare dolci 

completamente sconosciuti diciamolo riempie l'animo...ti trasformi in un mega sorriso.... 

La torta di mele nocciole e avena e'la torta "hommy"  sa di casa...rustica ma gustosa..ho seguito la 

ricetta con tutti i loro ingredienti, di solito non amo stravolgere le ricette...magari aggiungo qualcosa 

o tolgo qualche grammo ..ma di solito rimango fedele agli ingredienti.





ingredienti;

105gr di farina di riso
50 gr di farina di nocciola
60 gr di farina dávena
1 cucchiaio di cremo tartaro / una bustina di lievito per dolci e'anche un ottimo sostituto
1/2 cucchiaino di bicarbonato....ma se si usa il lievito in bustina non usatelo
1 cucchiaio di cannella( a me piace e ne ho messo un podi più')
1/4 di cucchiaio di zenzero
1/2 cucchiaino di sale 
3 uova ( io ho usato le grandi)
150g di zucchero di canna
125ml di latticello
125 ml di olio di oliva
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
3 mele di misura media
50 g di nocciole tritate
50 g di mandorle tritate

per il latticcello:

250 ml di latte intero
62g di yogurt bianco
1 cucchiaio di succo di limone

unite lo yogurt al latte mescolate bene e fatelo amalgamare unite il cucchiaio di succo di limone e lasciate riposare per circa mezz'ora.


per la farina di castagne homemade:

visto che e'facilmente deteriorabile e'preferibile farla al momento.
trasferite le nocciole in un mixer o in un robot da cucina e azionatelo alla massima potenza ma a piccoli scatti... questo fa si che il trito di nocciole non si surriscaldi trasformandosi in un composto cremoso..continuate sempre ad intermittenza fino a ridurre le nocciole in farina.

preriscaldate il forno a 180 gradi.
imburrate e infarinate lo stampo da plumcake o la semplice forma da torta


 in una ciotola amalgamate tutti gli ingredienti secchi quindi la farina di riso,la farina di nocciole, la farina di avena, la cruscadi avena il cremor tartaro, bicarbonato, cannella, zenzero e sale.
amalgamte il tutto.

in una altra ciotola lavorare le uova con lo zucchero di canna, aggiungete il latticello, l'olio di oliva e l'estratto di vaniglia.

amalgamate gli ingredienti secchi con quelli umidi, mescolare per bene. versate l'impasto nella tortiera o nello stampo da plumcake...
per non far affondare le mele nell'impasto passatele prima nella farina...
adagiatele sull'impasto insieme alla granella di nocciole e avena
con uno spaghetto o con un stuzzicadente accertatevi che sia cotta...se lo spaghetto uscirà asciutto vorrà dire che e' sara'rponta per essere sfornata.

con questa ricetta partecipo al Re- cake 2.0 di febbraio...






1 commento:

  1. Grazie per aver giocato con noi, sei stata bravissima.
    Ileana

    RispondiElimina

Lettori fissi