venerdì 20 gennaio 2017

treccia svedese alle mele caramellate e mandorle











Lo confermo contro la nostalgia l'unico rimedio e'cucinare, preparare dolci stare in cucina e mai come quest'anno e degli anni  a venire la cucina di sicuro sara'la mia amica più fedele quelle 4 mura saranno le uniche che mi sentiranno ridere e imprecare e magari anche piangere ma sarò' sempre ferma e il suono delle mie caccavelle ovviamente sempre riposte nel disordine piu'assurdo saranno come GONG  ...
perche'alla fine se alzi gli occhi il cielo e'uno e solo visto da tutti ed e'l'unico che ci unisce!

QUINDI...

prima ricetta dell'anno la dedichiamo alla treccia svedese del contest Re-cake2.0 del mese di gennaio, con le mele caramellate, ricetta che mi ha portato un po'in confusione per via dell'ingrediente:
 LA MELA.
..cavoli e arcicavoli ma quanti tipi di mele esistono qui a Washington ...una marea...banchi infiniti di ogni varieta'colore e grandezza! si sappiate che qui una mela puo'anche pesare 1kg e mezzo credetemi una bomba o arrivare a misurare meno di un palmo di mano...i nomi? a parte la fuji che conosco le altre non le ricordo ma andrebbero studiate!
scelta la mela la più classica per non sbagliare ecco a voi la mia prima treccia svedese con mele caramellate e aromatizzate alla cannella...semplicissimo super facile e sopratutto ottimo per colazione o per un te!



ecco come fare:

ingredienti

( per l'impasto di due trecce)
245g di panna acida o yogurt bianco
1 bustina di lievito di birra disidratato
60 ml di acqua tiepida
30 g di burro
35g di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 uovo 
400g di farina 
1 pizzico di cannella (se si vuole)


per la farcia alla mele

800g di mele sbucciate, private del torsolo e tagliate a spicchi
60g di zucchero
1/2 cucchiaio di succo idi limone
1/4 di cucchiaio di sale
1/2 cucchaino di cannella in polvere
1/4 di cucchiaino di noce moscata
1/4 di cucchaino di chiodi di garofano( io non li avevo)
20 g di burro
15 g di maizena

per la finitura
mandorle tostate
glassa semplice zucchero a velo e succo di limone


per la farcia alle mele

in una ciotola mescolate gli spicchi di mela con lo zucchero, il succo di limone, il sale e le spezie.Lasciate riposare a temperatura ambiente per 30 min.
Scolate le mele raccogliendo il succo in una casseruola.
Aggiungete il burro e cuocete a fuoco medio, facendo bollire per circa 5 minuti ruotando la casseruola ma senza mescolare, vedrete che si formera' uno sciroppo.
In un'altra terrina mescolate le mele con la maizena, quindi unite lo sciroppo.

Per l'impasto:
intiepidite la panna acida al microonde.
Aggiungete il burro alla panna acida, in modo che si ammorbidisca.
Sciogliete il lievito nell'acqua.Aggiungete la panna acida con il burro, lo zucchero, le uova e 1/3 delle farina.
Mescolate fino ad ottenere un impasto senza grumi. Continuate a impastare incorporando il resto della farina.

Trasferite l'impasto su un piano spolverizzato di farina e impastate fino ad ottenere un panetto liscio ( ci vorranno 10 minuit)
Mettete il panetto in una ciotola unta, coprite e fate lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio, per circa un'ora.

Riscaldate il forno a 180 gradi.
Riprendete l'impasto e sgonfiatelo.
Dividetelo in 2 parti uguali, stendete ciascuna parte fino a ottenere un rettangolo.Suddividete la farcia alla mele sui 2 rettangoli di pasta disponendola al centro e lasciando i bordi liberi.Incidete i bordi quindi prendete le strisce di pasta e richiudetele verso il centro sovrapponendole e racchiudendo il ripieno, cercando di creare una treccia.

Trsferite la treccia su una placca imburrata.Cuocete per 15/20 minuti o finche'non diventi dorata.












2 commenti:

  1. Grazie mille Patrizia! O devo dire Thank you a lot?!? Treccia top!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Andrea qui in italiano pleaseeee😜

      Elimina

Lettori fissi