venerdì 19 ottobre 2012

Blackout chocolate coffe cake

questa torta mi riporta a Seattle!!!!
bellissima citta'sulla costa pacifica....una citta'camaleontica.....puoi passeggiare nei suoi splendidi parchi o andare la domenica al Public market dove colori e profumi ti ubriacano.....adoro questa citta'anche perche' il mio primo passo importante nel cake design e' stato fatto proprio qui.....il mio primo amore...le rose in pdz....
come potrei dimenticare la mia maestra e cake designer Tobey deCristopher nota in tutta la west cost......e'da lei che ho imparato cosa vuol dire far nascere tra le tue mani un fiore in pdz, come creare una torta e quanto la passione per questo lavoro sia fondamentale....e' grazie a lei che ho imparato ad avere pazienza e a non mollare mai.....anche quando le rose sembrano dei carciofi....
ritornando alla ricetta.....be'questo e'un regalo che lei generosamente mi ha passato...eh si fa parte di quella lista di ricette che lei usa spesso e che soddisfa al 100%  e non e'una mud!!



blackout chocolate cake
crea dipendenza.......e'sicuro!!!


ed ecco la ricetta...

120 gr di cacao
240ml di caffe' solubile
225 gr di burro a temperatura ambiente
560 gr di zucchero
4 uova grandi
10ml di estratto di vaniglia
450 gr di farina
2 cucchiai di te di bicarbonato
meta'cucchiaio di te di lievito per dolci
un cucchiaino di caffe'si sale


mescolare il caffe' con il cacao
in una ciotola unire gli ingredienti secchi , la farina, il bicarbonato, il lievito e il sale
con il mixer o con una planetaria lavorare bene lo zucchero con il burro fino a farlo diventare fluffy( spumoso)
aggiungere le uova una alla volta
aggiungere l'estratto di vaniglia
la farina si incorpora in tre volte....alternandola con il caffe', la regola detta di cominciare e finire sempre con la farina( se ci riuscite siete delle grandi!)
dare un ultima mescolata a mano e infornate in due teglie da 20 cm l'una a 180 gradi per 35-40 minuti.....ovvio prova stecchino



per la farcia :

226 gr di mascarpone
226 gr di Philadelfia
115 gr di zucchero a velo
360 gr di panna gia'montata


lavorate in una planetaria il philadelfia con il mascarpone
aggiungete l'estratto di vaniglia e lo zucchero a velo
alla fine unite la panna e con una spatola lavoratela dal basso verso
l'alto




blackout chocolate cake

9 commenti:

  1. Ciao ti ho scoperta da poco e mi cguedo finira dove sia stata :) questa torta appena l'ho vista mi è entrata nel cuore.. Me la segno per uno dei prossimi esperimenti.. Ti seguo con piacere.. A presto
    Paola

    RispondiElimina
  2. sembra golosissima!!! grazie :-)
    Francesca

    RispondiElimina
  3. Entra anche questa nella lista delle mie "imperdibili"... ne avrei bisogno proprio adesso!
    Un bacio tesoro!
    p.s.
    togli il codice captcha ..che due balls!

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. ma come puoi fare una cosa del genere e non farmela assagiare?? la voglio provare al più presto!!

      Elimina
  5. l'ho fatta ed e buonissimaaa!!! ho avuto un successone :) grazie mille per la ricetta.
    Raccomando a tutti!!
    Bacio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono contenta che sia piaciuta.....grazie!

      Elimina
  6. adoro le torte alte..e questa è golosissima..!!ciao

    RispondiElimina
  7. ora si che l'ho assaggiata.... troppo buona!!! :*

    RispondiElimina

Lettori fissi